.
Annunci online

  Aurora86 AZZURRA LIBERTA' - * BLOG MORALMENTE INFERIORE *
 
Diario
 





   


HOME PAGE BLOG

AZZURRA LIBERTA'-ASCOLTA
 

INNO FORZA ITALIA-ASCOLTA
 



In una democrazia è il popolo
che sceglie i leader, non sono
i leader che scelgono il popolo.
Silvio Berlusconi 02/12/2006

MENO MALE CHE SILVIO C'E'



PROGRAMMA DI GOVERNO
2008-2013


TUTTI I CANDIDATI DEL
POPOLO DELLA LIBERTA'





Vota Berlusconi

 




...andremo avanti con la forza
della gente contro i parrucconi
della politica.-Silvio Berlusconi
P.zza S.Babila Milano 18/11/2007





Vota Berlusconi
 






"Lightmysite.it promuove il tuo blog  
sui motori di ricerca con
Promoblog
- fai luce sul tuo blog..."                  


"La difesa della libertà è la
missione più alta,più nobile,
più entusiasmante che      
ciascuno di noi possa avere
l'avventura di fare."     
Silvio Berlusconi  
























"E' sorta in questi anni 
un'altra Italia, umile e  
tenace , orgogliosa e    
onesta, moderata  ma   
ferma  nel  difendere   
i  principi  di  libertà,   
che  non  ha  nessun    
passato da nascondere 
e  che  soprattutto non 
ha paura di sperare e di
credere. Questa  Italia 
siamo  noi,  si  chiama  
FORZA  ITALIA  "     
Silvio Berlusconi





STO LEGGENDO:
CAMBIARE REGIME
La sinistra e gli ultimi
45 dittatori(Einaudi)


"Cos'altro dovrebbe fare
la sinistra,se non lottare
contro  le dittature  e
battersi per liberare i
popoli oppressi?"



LA GRANDE BUGIA 
"Le sinistre italiane e
il sangue dei vinti".
 


GRAZIE ORIANA: PENSIERI
E PAROLE INEDITI DOPO
L'11 SETTEMBRE.



Technorati Profile

Add to Technorati Favorites

Save This Page
del.icio.us my del.icio.us
Registra il tuo Blog
I am Aurora86 on del.icio.us
Add me to your network




Aurora86
? Grab this Headline Animator

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Subscribe in a reader


Add to Google Reader or Homepage
Subscribe in NewsGator Online
Subscribe in Rojo
Add to My AOL
Add to netvibes
Subscribe in Bloglines
Add to The Free Dictionary

Add to Plusmo
Subscribe in NewsAlloy
Add to Excite MIX
Add to netomat Hub
Add to fwicki
Add to flurry
Add to Webwag
Add to Attensa
Receive IM, Email or Mobile alerts when new content is published on this site.
Add Aurora86 to ODEO
Subscribe in podnova

Add to Pageflakes

Subscribe to Aurora86

I heart FeedBurner

Visit the Widget Gallery
View blog reactions


Liquida



BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Blog Aggregator 3.3 - The Filter

Elenco dei Blog italiani blog Directory, inserisci il tuo

Blog-Show la vetrina italiana dei blog!












































PUBBLICIZZA GRATUITAMENTE
IL TUO SITO CON FREE -      
PUBBLICITA' GRATIS ! ! !      
CLICCA QUI...










"Troppo spesso è stata dimenticata   
la moralità del fare, la moralità del    
realizzare il programma annunciato  
agli elettori, la moralità dell’operare  
per mantenere gli impegni e per         
mantenere la parola data.                  
Per noi, la moralità nella politica        
consiste soprattutto nel mantenere  
gli impegni."   Silvio Berlusconi 


ARCHIVIO
SETTEMBRE 2008
AGOSTO 2008
LUGLIO 2008
GIUGNO 2008

MAGGIO 2008
APRILE 2008
MARZO 2008
FEBBRAIO 2008
GENNAIO 2008
DICEMBRE 2007
NOVEMBRE 2007
OTTOBRE 2007
SETTEMBRE 2007
AGOSTO 2007
LUGLIO 2007 

GIUGNO 2007
MAGGIO 2007
APRILE 2007
MARZO 2007
FEBBRAIO 2007
GENNAIO 2007
DICEMBRE 2006
NOVEMBRE 2006
OTTOBRE 2006
SETTEMBRE 2006
AGOSTO 2006
LUGLIO 2006
GIUGNO 2006
MAGGIO 2006







who's online


      

AURORA86
FEED IMAGES








11 settembre 2008

PARTE LA CAMPAGNA D’AUTUNNO DEL GOVERNO

Ieri sera a Palazzo Grazioli,il PDL e gli alleati, in un vertice di maggioranza, hanno formalizzato le prossime tappe della campagna d’autunno del governo.
Si comincia dal federalismo fiscale, il cui testo sarà all’esame del consiglio dei ministri odierno,sarà un via libera preliminare, il si definitivo avverrà dopo il parere della conferenza stato-regioni.
Definita anche la legge elettorale per le elezioni europee della prossima primavera : “ sbarramento al 5% e niente preferenze”.
Ma non è tutto, oggi il consiglio dei ministri darà via libera al DDL sulla prostituzione fortemente voluto dal ministro per le pari opportunità Mara Carfagna, che contiene novità epocali.
Prostituirsi, comunque, continuerà a non essere un reato, purché lo si faccia in forme e luoghi «privati»; diventerà invece reato esercitare «in luogo pubblico o aperto al pubblico», nonché avvalersi delle prestazioni sessuali. Per i trasgressori, sia le lavoratrici del sesso sia i clienti, sono previste in egual misura sanzioni, che possono arrivare anche all’arresto.
Il ddl Carfagna, già annunciato prima dell’estate nell’ambito del pacchetto sicurezza, introduce dunque due novità: sanzioni per i clienti e divieto di prostituirsi nei luoghi aperti al pubblico. Le sanzioni ipotizzate prevedono l’arresto, da cinque a 15 giorni, oltre che un’ammenda, da 200 euro a 3 mila euro. In arrivo anche un giro di vite contro la prostituzione minorile: per chi sfrutta le baby prostitute , è previsto il carcere da sei a 12 anni e multe da 15 mila a 150 mila euro; si potrà ricorrere anche al rimpatrio assistito, purché sia nell’interesse del minore.
Quasi pronto anche il testo di riforma dell’ordinamento giudiziario, che contiene tra l’altro la separazione delle carriere tra PM e Magistrati Giudicanti e la revisione del processo civile e penale , il relativo DDL sarà sottoposto al  Consiglio dei Ministri probabilmente la prossima settimana e comunque non oltre fine mese.
Si prevede che questi provvedimenti, insieme alle nuove misure sulle intercettazioni, saranno licenziati dal parlamento prima della pausa natalizia.
Avanti così, finalmente un governo che governa,opera e decide, continuate a stupirci.




20 dicembre 2007

L’ARGENTINA E’ VICINA.

Calo record dei consumi di pane e di pasta, scesi rispettivamente del 7 e del 3,9 per cento in termini di volumi, dopo il rialzo dei prezzi. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti riferita ai dati Istat sul commercio al dettaglio ad ottobre. Su base annua la quantità di pane consumato per uso domestico dagli italiani e' scesa nel 2007 per la prima volta sotto il milione di tonnellate.
Ansa 20 Dicembre.
Tempo fa avevo scritto che i generi di prima necessità quali pane,pasta,latte ecc. erano ormai diventati “beni di lusso” ,oggi se ne ha la conferma e mi secca tantissimo scoprire che avevo ragione su un argomento come questo.
Che questo sarebbe stato un Natale povero si sapeva da un pezzo, ma nessuno credo potesse immaginare che la gran parte degli italiani si riscoprissero improvvisamente più poveri dopo l’arrivo delle gratifiche natalizie e il conguaglio fiscale di fine anno, tutti i lavoratori dipendenti di ceto medio e medio basso si sono accorti di quanto è cresciuta la pressione fiscale, un micidiale mix tra effetto delle aliquote più alte e del mutato sistema di detrazioni e l’aumento delle addizionali comunali e regionali(che il precedente governo aveva bloccato), un fenomeno di tosatura denunciato dai sindacati di tutte le categorie, dai poliziotti agli insegnanti, ai ferrovieri, agli statali, ecc. ecc.
Ormai da un pezzo siamo alla sindrome della “terza settimana”, oltre al calo dei consumi dei generi di prima necessità, si scopre che un italiano su due non riesce a mettere da parte nemmeno un euro durante l’anno e oltre gli alimentari,con i rincari previsti già dal prossimo gennaio su trasporti,energia e riscaldamento che le associazioni dei consumatori stimano incidere oltre mille euro a famiglia per anno la situazione non potrà che peggiorare senza contare lo strozzinaggio dei mutui, l’ADUSBEF stima che l’indebitamento delle famiglie si è raddoppiato rispetto agli scorsi anni, in questo contesto il clima di sfiducia nelle aziende e nelle famiglie è ai massimi livelli.
Dopo solo diciotto mesi il governo Prodi del “tassa e spendi” ha stremato e impoverito il paese, se continua così davvero non è utopico immaginare l’assalto ai supermercati come nell’Argentina di qualche anno fa, speriamo se ne vada prima che succeda.





Update 22/12/2007 : NATALE SENZA CENONE PER UN ITALIANO SU TRE.
L’ADOC stima che non tutte le famiglie avranno un Natale pieno di esagerazioni culinarie. Anzi, una famiglia su tre rinuncerà del tutto al tradizionale cenone. E sarà costretto a un «cenino».
La colpa, secondo l'associazione dei consumatori, è tutta di altre esagerazioni: quelle dei prezzi, in folle rialzo. Con un risultato immediato: sulle tavole degli italiani ci sarà meno pesce, meno lenticchie e meno frutta secca, piatti tipici del Natale. L'impennata dei prezzi alimentari, che ha determinato il notevole calo dei consumi in questi ultimi tempi, si farà sentire anche nelle feste. Nel solo mese dicembre i prodotti alimentari «natalizi» sono rincarati mediamente del 10%. L'indagine, condotta per Adnkronos da 200 volontari dell'Adoc, ha evidenziato che i gamberoni sono rincarati addirittura del 61,6% e le lenticchie di oltre il 20%. Preoccupanti anche i prezzi massimi registrati per i datteri, acquistabili anche a 3,70 euro (+67% rispetto al prezzo medio), il baccalà a 15 euro (+30,3%) e le noci a 8 euro (+56%). In rialzo anche prodotti tipici regionali come il pesce spada (+21,9%), il capitone (+9,1%), la cassata (+5,6%) e le olive all'ascolana (+3%).
Corriere Della Sera


25 ottobre 2007

LOTTA ALL’EVASIONE FISCALE? UN FALLIMENTO ! ! !

"La strategia di lotta all'evasione del governo ha dato ottimi risultati: tra il 2006 ed il 2007 sono stati recuperati al fisco circa 23 miliardi di euro di maggiori entrate" e "allo stesso tempo le entrate da ruoli e riscossioni coattive sono aumentate di oltre il 20 percento". Lo afferma il viceministro dell'Economia, Vincenzo Visco, nella relazione sui risultati della lotta all'evasione fiscale che il ministero dell'Economia e delle Finanze ha trasmesso al Parlamento.
Questi 23 miliardi sono così ripartiti: 16,8 miliardi nel 2006 e 6,2 miliardi nel 2007 fino a questo momento, non si capisce quali siano questi ottimi risultati, considerato che nel 2005 la lotta all’evasione del governo degli evasori(Berlusconi) portò nelle casse dello stato ben 19,4 miliardi,record degli ultimi sette anni,che difficilmente sarà battuto anche quest’anno.
In pratica è un totale fallimento,anche se un 3 volte bugiardo come Visco non lo ammetterà mai, anzi la colpa secondo lui sarebbe da attribuire alla politica dei condoni del governo Berlusconi,ma è tutto il contrario perché il condono ha favorito l’emersione,non a caso il gettito è stato imponente , e una volta dichiarato è impensabile che il contribuente lo possa di nuovo occultare.
La verità è che l’elevata pressione fiscale,record dal dopoguerra,per ammissione dello stesso Visco, incentiva il tentativo di evasione di chi non ce la fa a pagare, o sente come una profonda ingiustizia pagare tanto e ricevere nella maggior parte dei casi servizi da terzo mondo.
Non si capisce poi perché Visco sia così contrario al condono se lui stesso ha tentato di utilizzarlo per la sua villa a Pantelleria,e se i suoi compagni di merende, i DS , attraverso la loro holding, la Beta Immobiliare,hanno aderito al condono tombale per una vertenza con il fisco di 2.234.000 euro, evidentemente per questi “moralisti senza morale” vale l’adagio “fate quello che dico,non fate quello che faccio”, così mentre i “trinariciuti” scendevano in piazza a protestare contro i condoni di Tremonti, al grido di vergogna,vergogna, loro ci sguazzavano dentro a piene mani e volevano impedirlo a noi,poveri contribuenti della strada.
Insomma non solo non riescono a recuperare evasione,ma spendono anche quello che non trovano,si veda la spesa pubblica che,altro record, ha superato il 50% del PIL.
Per dirla con Antonio Martino,allievo del compianto Milton Friedman:
Il peggior Governo che l'Italia abbia mai avuto dai tempi di Nerone. E Nerone, nel confronto, non ne esce male.”
A proposito tu hai fatto il condono ? Non vergognarti,non fare come loro




16 ottobre 2007

BANKITALIA DELUSA:MODESTI RISULTATI SUL DEFICIT.

"Dopo il forte miglioramento conseguito nel 2006 i progressi nella riduzione degli squilibri di bilancio sono modesti". Lo scrive la Banca d'Italia nel suo bollettino trimestrale. Nel corso del 2007 le entrate inattese sono state in larga parte utilizzate per finanziare aumenti di spesa. "Scelte analoghe caratterizzano la manovra di bilancio per il 2008 che accresce il disavanzo rispetto al suo valore tendenziale".
Repubblica 16/10/2007

Nulla di nuovo, si conferma casomai ce ne fosse ancora bisogno, che questo è il governo delle tasse e della spesa pubblica, non a caso il paese è soffocato tra due record: quello della spesa pubblica che ha superato il 50% del Pil e quello della pressione fiscale che ha pareggiato il record di 10 anni fa al 43,1%, non ci sono previsioni che fanno sperare in miglioramenti della situazione nel breve termine,la spesa pubblica è in continuo costante aumento anche nel prossimo anno,la pressione fiscale invece,come previsto dal DPEF, diminuirà di ben mezzo punto passando al 42,5% ,ma solo nel 2011.




27 maggio 2006

IL MANUALE DI RESISTENZA FISCALE.

Lo sciopero o “resistenza fiscale” ipotizzato dal leader della CDL  Silvio Berlusconi  contro i previsti e probabili aumenti di tasse del governo e per “salvaguardare le tasche dei cittadini”, è una forma di protesta estrema,intelligente, funzionale e  soprattutto  legale, poiché  prevede  il pagamento delle imposte dovute non alla scadenza,ma differito nel tempo accollandosi i costi delle penali e accessori che sono del tutto irrisori, nell’ordine del 6% annuo sul dovuto.

Giusto per fare un esempio,su 100 euro dovuti al fisco,il ritardo nel pagamento di un anno costa 6 euro,praticamente molto meno di un centesimo al giorno.

A grandi linee si prevede questo:

 

-nessun acquisto o rinnovo di titoli di stato,scegliere forme di investimento alternativo secondo la tassazione vigente più conveniente e che magari rendano di più ad esempio immobili;

 

-Indirizzare il 5 per mille alle nuove associazioni;

 

-Non fare rifornimento di benzina ai distributori Agip,controllati dall’ENI che garantiscono al ministero dell’economia qualche miliardo di dividendi annui;

 

-Non pagare alla scadenza tutti i tipi di  imposte dovute all’erario,quali ad esempio IVA,IRE(EX IRPEF) E ADDIZIONALI, IRAP, IRPEG, CONTRIBUTI INPS  ecc.ecc.,ma effettuare il pagamento in ritardo di mesi o addirittura anni come sarà concordato;

 

Basta che  più o meno la metà degli elettori  e contribuenti della  CDL aderiscano alla protesta,circa 9 milioni,ciò sarebbe fatale per l’erario e  causerebbe mancati introiti per 30 miliardi di euro annui,questo provocherebbe l’implosione del sistema,salterebbe tutto.

Naturalmente si spera di non arrivare a questo,i cittadini sono stufi di essere spremuti da uno stato DIRIGISTA e ASSISTENZIALISTA, e CARROZZONI MANGIASOLDI  che finanziano notti bianche a go-go, scuole per veline, terroristi che fanno i consulenti, assessorati alla pace e al perdono, e chi più ne ha,più ne metta.

C’è un’altra Italia,noi non siamo così…..



                                  


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sciopero fiscale silvio-berlusconi tasse

permalink | inviato da il 27/5/2006 alle 2:20 | Versione per la stampa


25 maggio 2006

OCCHIO AI RISPARMI....

Puntualmente dopo  che Berlusconi e Tremonti lo avevano denunciato in campagna elettorale, ed erano stati accusati di “terrorismo fiscale”,il vice-ministro Visco  ha annunciato il ripristino della tassa di successione,la tassazione sulle rendite finanziarie,e la rivalutazione degli estimi catastali,e che non ci saranno più condoni.

Su una cosa posso tranquillamente dare ragione a Visco,i condoni,in effetti a lui,al suo partito ed ai suoi amici non servono più,li hanno condannati a parole,poi invece ci hanno sguazzato a piene mani,non gli è rimasto più niente da condonare.

Questo perchè  Prodi al convegno di Confindustria si è impegnato a ridurre di 5 punti il cuneo fiscale in un anno,operazione che ha un costo stimato di 10 milioni di euro,ribadendo che una parte delle risorse circa 2.5 milioni deriverà dall'aumento dell'imposizione fiscale sulle rendite finanziare,mentre per il resto delle risorse finora è buio assoluto,ma non è difficile prevedere che come al solito sarà reperito mettendo le mani nelle tasche dei cittadini.

A parte che tagliando il cuneo fiscale si risolve poco o nulla per le aziende che sono in competizione con i paesi emergenti,dove il costo del lavoro è 20 volte inferiore,diventa un problema per i lavoratori il taglio degli oneri contributivi che incideranno eccome al momento di andare in pensione.

Le aziende ad alta tecnologia e competitive invece non hanno certo bisogno di questo regalo.

Tornando alla tassazione delle rendite finanziare,in queste sono compresi i titoli di stato(Bot CCT ecc.)con i quali è finanziato il debito pubblico,siccome se ne rinnovano +o- circa 300.000 ogni anno su circa 1.800.000 circolanti si comprende bene che con la nuova tassazione non si puo' reperire in un anno 2.5 milioni,allora molto probabilmente si interverrà per decreto su tutti i titoli in deposito,con effetto retroattivo,violando così il patto fiscale tra lo stato e gli investitori,poichè i risparmiatori e investitori ci penserebbero prima di rinnovarli con la nuova aliquota.

Si è detto che fino a una certa cifra non sarà aumentata la tassazione forse 50 o 100.000 euro,ma questo comunque creerà disagio ai cittadini in quanto sarebbero costretti a dichiarare le cifre investite per evitare la maggiore imposizioni.

L'impatto sui risparmiatori "traditi" dall'aumento della tasse su bot e cct genererà la probabile fuga dai titoli di Stato di futura emissione, con la grave conseguenza di mandare in crisi il complesso del debito pubblico dello Stato.

Resta poi da vedere da dove saranno reperiti i restanti 7.5 mln di euro,non c'è da meravigliarsi se ci saranno altri decreti operanti notte tempo come il "prelievo coatto" dai c/c di Amato o l'eurotassa.

Insomma si rischia di tornare di nuovo ai "carrozzoni statali" della grande industria "mantenuta dai contribuenti",uno studio ha recentemente dimostrato che un azienda come la Fiat è costata ai contribuenti italiani qualcosa come 220.000 miliardi di lire dal 1975 ad oggi,per non parlare della acciaierie di stato l'IRI ecc.ecc.

In Italia non c'è,non c'è mai stata,nè ci sarà la cultura della grande industria,questi pseudo grandi industriali investano di tasca loro in tecnolgia e ricerca,e rischino in proprio,a privatizzare contributi e profitti e socializzare le perdite sono capaci tutti.

Altrimenti delocalizzino o chiudano se non sono capaci di stare sul mercato.

Non è un caso che in questi anni,per la prima volta dal dopoguerra la Fiat per non fallire è stata costretta a mettere le mani sui propri capitali e indebitarsi con le banche,e non a carico dei contribuenti come al solito.

Un moderno stato deve dare all'industria infrastrutture e servizi all'altezza non altro.

BASTA CON L'INDUSTRIA DI STATO!!!!!

VIGILIAMO SUI NOSTRI RISPARMI!!!!!

ALTRIMENTI   PRENDEREMO   ANCHE   NOI   UN   "CUNEO"    IN   QUEL   POSTO.!!!!!

Mio padre ha già  provveduto  a disinvestire dei risparmi faticosamente accumulati e non li lascerà certo in banca alla loro mercè,fatelo anche voi prima che gli avvoltoi di questo governo mettano le loro mani sul vostro denaro.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. risparmi tremonti berlusconi cuneo fiscale disinvestire visco

permalink | inviato da il 25/5/2006 alle 0:4 | Versione per la stampa

sfoglia     agosto        ottobre
 

 rubriche

Diario
Immagini del giorno
Trinariciuti
Politica
Miseria,Terrore e Morte
Silvio Berlusconi
Parole in libertà

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

MARA CARFAGNA
IDEAZZURRA
NON SOLO NAPOLI
AG BELLUNO
KOMUNISTELLI
PER IL POPOLO DELLA LIBERTA'
FILIPPO
IL BERRETTO A SONAGLI
FAZIOSO LIBERALE
PENSIERI IN VOLO
VOCERIBELLE
MARALAI
AMPIORESPIRO
F. STORACE
LA DESTRA NEWS
IL VELINO
YOUTUBE
CASA DELLE LIBERTA':
FORZA ITALIA
FORZA ITALIA GIOVANI
FORZA ITALIA SENATO
FORZA ITALIA CAMERA
FORZA ITALIA GRUPPO EUROPEO
ALLEANZA NAZIONALE
LEGA NORD
UDC
NUOVA DEMOCRAZIA CRISTIANA
NUOVO PSI
MOVIMENTO PER L'AUTONOMIA
PARTITO LIBERALE
PARTITO REPUBBLICANO
RIFORMATORI LIBERALI
STEFANIA CRAXI
ALESSANDRA MUSSOLINI
PENSIONATI
MOVIMENTO SOCIALE-FIAMMA TRICOLORE
PARTITO POPOLARE EUROPEO
CIRCOLO DELLA LIBERTA'
CIRCOLO GIOVANI
MEDIA:
ADNKRONOS
ANSA
AVVENIRE
CORRIERE DELLA SERA
DAGOSPIA
FAMIGLIA CRISTIANA
IL FOGLIO
IL GIORNALE
IL LEGNO STORTO
IL MANIFESTO
IL MESSAGGERO
IL SECOLO XIX
ILSOLE24ORE
IL TEMPO
ITALIA LIBERA
LA 7
LA DISCUSSIONE
L'ESPRESSO
LIBERAZIONE
LIBERO
L'OPINIONE
L'OSSERVATORE ROMANO
LA PADANIA
LA STAMPA
LA TV DELLA LIBERTA'
L'UNITA'
MEDIASET
NOI PRESS
PANORAMA
POTERE SINISTRO
QUOTIDIANONAZIONALE
RAGIONPOLITICA
RAI
RAI TELEVIDEO
RASSEGNA STAMPA
REPUBBLICA
SONDAGGI POLITICO-ELETTORALI
TGCOM
THINK-TANK:
FONDAZIONE LIBERAL
FREE FOUNDATION
IDEAZIONE
ISTITUTO BRUNO LEONI
MAGNA CARTA
WEB JOURNAL:
BLOG-SHOW
BOOKCAFE
LIQUIDA
DICEVI? BLOGS JOINER
TOCQUEVILLE-LA CITTA' DEI LIBERI
FORUM:
ALFEMMINILE
CORRIERE FORUM
DONNA MODERNA
FORUM NUOVO PSI
FUORI DI TESTA
GIOVANI IT.- POLITICA
L’UNITA’
LA STAMPA FORUM
MARCO TRAVAGLIO FORUM
POLITICA ON LINE
REPUBBLICA
ULIVO/PD
SITI…ONOREVOLI:
ANTONIO PALMIERI
BENEDETTO DELLA VEDOVA
CLEMENTE MASTELLA
CARLO GIOVANARDI
GIULIO TREMONTI
RENATO BRUNETTA
PAOLO GUZZANTI
TOTO’ CUFFARO
AURORA86 CONSIGLIA:
!!:::GOVERNO PRODI
123 BETA
A CONSERVATIVE MIND
ACROSS THE BORDER
ADESTRA
AD SIDERA
AG AVERSA
AGE-VERNACOLESE
AKELA THE WOLF
ALEPUZIO
ALESSANDRA FONTANA
A LOOK TO THE RIGHT
ALTERNATIVA POPOLARE
AMANDACCO
AMERICAMERCATOINDIVIDUO
AMERICA THE BEAUTIFUL
ANNI DI SANGUE
ANTIKOMUNISTA
ANTIEUROPEO
ARCHEOPTERIX
ARMONIA DEI SENSI
ASTROLABIO
ATROCE PENSIERO
AZIONE GIOVANI
BALESTRATESI
BANDO ALL'IPOCRISIA
BARNEY PANOFSKY
BARRY GOLDWATER
BATTITORE LIBERO
BIETTO(ANCHE SE NON CI SEI PIU')
BIG DOGS WEBLOG
BLAKNIGHTS
BLOGIORNALE
BLOG PER SILVIO
BOTTOMLINE
C'E' WALTER
CALAMITYJANE
CALIMERO
CALVIN
CAMELOT DESTRA IDEALE
CAMILLO
CANTOR
CAPPERI
CARLO MENEGANTE
CATEPOL
CASTELLO BIANCO
CENSURAROSSA
CENTRODESTRA
CIRCOLO DELLA LIBERTA’ GOLFO DEL TIGULLIO
CIRCOLO GIOVANI FIRENZE CENTRO STORICO
CIRCOLO DELLA LIBERTA’ IL CAMINETTO
CIRCOLO LIBERTA’ TORINO
CHE CI DEVI FARE
CIVILTA'
COMMERCIALISTA
CONTROCORRENTE
C'E' POCO DA RIDERE
DALL’ALTRA PARTE
DAVERIK
DAW
DEBORAH FAIT
DEEARIO
DEIMM
DESTRA LAB
DIETRO LE LINEE NEMICHE
DILLA TUTTA
DORIA
DUMBS OX DAILY
EL BOARO
FABIO SACCO
FACE THE TRUTH
FATTI&MISFATTI
FENOMENI IN GIRO NON C’E’ NE
FREEDOMLAND
FREE THOUGHTS
FORT
FORZA FRIULI
FORZA ITALIA-BLOG
FULVIA LEOPARDI
GABIBBO
GAETANO SAGLIMBENI
GAWFER
GEMELLE GLITTER
GERMANYNEWS
GIANNI DE MARTINO
GIANFRANCO FINI PREMIER
GIANGIACOMO’S THINK THANK
GINO
GIOVANNI VAGNONE
GIOVANI AZZURRI VENETO
GIOVANI CON SILVIO
GIULIA NY
GRAZIE BERLUSCONI
GRENDEL FROM THE MOOR
HARRY
HARRY'S WORLD
HURRICANE
I DIAVOLI NERI
IGNAZIO ARTIZZU
IN GOD WE TRUST
ING.GAS NEO CON WEBLOG
INGEGNERBLOG
INNOVAZIONE GIOVANI
IL BARONE NERO
IL BLOG DELL'ANARCA
IL CAMPER
IL CASTELLO
IL CIELO SOPRA KABUL
IL FILO A PIOMBO
IL GIOVINE OCCIDENTE
IL GIULIVO
IL GRANDE GABBIANO
IL GRINCH
IL MANGO DI TREVISO
IL MASCELLARO
IL MIO MONDO
IL MISCREDENTE
IL NANO
IL RE DELLA MONNEZZA
IL REAZIONARIO
IL SIGNORE DEGLI ANELLI
IL SORVEGLIATO SPECIALE
IN ETERE
INYQUA
IL MOTEL DEI POLLI ISPIRATI
IL RUMORE DEI MIEI VENTI
IO&LUI
ITALIA LAICA
ITALIAN LIBERTARIANS
ITURADASTRA
JIHADI DU JOUR
JOYCE
KAGLIOSTRO
KATTOLICO
KRILLIX
L'USSARO
LA CASA DELLE LIBERTA' BLOG
LA CITTADELLA
LADYJADINA
LA GRANDE FORZA DELLE IDEE
LA LIBERTA’ VA CONQUISTATA OGNI GIORNO
LA RISCOSSA
LA TAVOLA ROTONDA
LA TERRA DI MEZZO
LA TESTATA
LA VOCE DEL PADRONE
LE BARRICATE
LEFTKILLER
LE GUERRE CIVILI
LIBERALIDEA
LIBERALI PER ISRAELE
LIBERIAMO MASSA
LIBERTA' AZZURRA(LA)
LIBERTARIAN POST
LISISTRATA
LOGICA
LUCAP.
LUCARIELLO.TK
LUXOR
M&A
MANOLO
MAODDI
MARCOPAOLOEMILI
MARINIELLO
MATTEO SANNA
MELANDRINA
MEMORIE DI UN TERRONE
MEZZOGIORNOEUROPEO
MIKEREPORTER
MITHRANDIR
MISSIONARIO
MONDIAL POST
MONDOPICCOLO
MUSICAEPOLITICA
NNHOCAPITO
NEBBIA IN VALPADANA
NE QUID NIMIS
NEOCON ITALIANI
NON PORGIAMO L'ALTRA GUANCIA
NON SI ABBIA TIMORE DI PUNIRE CAINO
NEXTCON
OGGI
OLIFANTE
ORPHEUS
OTIMASTER
PARBLEU
PARLA PER TE
PAROLIBERO
PARTIGIANO WILLIAM
PASSAGGIO A NORD EST
PASSAGGIO AL BOSCO
PAROLE&PENSIERI
PATRIOTI SI NASCE
PEGGIO SORU
PENDENTE A DESTRA
PERLAS
PESCARA LIBERA
POLITICALLY-SCORRECT
POLITICANDO
PORNOROMANTICA
POSIZIONE AUTARCHICA
PRO AMERICAN MOVEMENT
PROVOCAZIONE
PSEUDOSAURO
QUALCOSA DI DESTRA
QUID TUM?
RADICI E LIBERTA'
REJECT THE UN
ROBI
ROBINIK
ROLLI
SALVATORE LAURO
SARA-90
SARA PETELLA
SAURA PLESIO
SCHEGGE DI VETRO
SCHELETRI-SINISTRI
SCIOPENAUER
SGS
SICILIA RADICALE
SIETE PROPRIO COGLIONI
SIGLOBAL
SILVIOBERLUSCONIFANSCLUB
SILVIO NON FARMI ASTENERE PIU'
SINISTRERIA
SLIVERS OF MY SOUL
SONGCODES
SOSTIENI LANDRIANO
STARSAILOR
STATO MINIMO
STUDENTI PER LA LIBERTA'-MI
STUDIO LEGALE FIORIN
SUPERUOMO
SVULAZEN
TBLOG
TEXAS FRED
TEOCON
THANK YOU AMERICA
THE BRAIN WASH
THE HOLE IN THE WALL
THE JUST CHOICE
THE MOTE IN GOD’S EYE
THE NEW OBJECTIVIST
THE REAL CONSERVATIVE
THE RIGHT NATION
THUMBRIA
UGO MARIA CHIRICO
UPL
USER 2501
VALEFORN
VALERIO METRONIO
VELVET
VEXILLA
VIRGILIO FALCO
VITA E PASSIONI
VIVENDO E IMPARANDO
VOCIRPINE
VOTA SILVIO
W LA LIBERTA'
WALKING CLASS
WIND ROSE HOTEL
ZANZARA

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom