Blog: http://Aurora86.ilcannocchiale.it

IO&LUI : COME CAMBIA LA VITA.

“Io” è Susy, “Lui” è un tremendo nemico, un tumore, mieloma, che l’ha colpita pesantemente. Susy potrebbe essere una persona qualunque, Susy è la seconda di tre figlie, madre francese, padre italiano. Per tutta la vita si è arrabattata nel campo delle pubbliche relazioni, aveva un'agenzia a Milano, non grandi soldi, ma una vita decorosa.

Susy ora si sta sbattendo come una pazza per la pensione di invalidità. Pratica lunghissima, per una manciata di euro. Umiliante. Deprimente.Il mieloma gliel'hanno scoperto un anno fa. Soffriva da qualche settimana di terribili mal di schiena.  Chemio. Ri-chemio. Tri-chemio. Un'intervento per "cementificare" le vertebre che si stavano spappolando, abbastanza riuscito. Prelievo del midollo. Le  sorelle non sono compatibili, da qui l'autotrapianto.

Susy ha voluto creare un diario on line, si sente molto sola davanti a quest'enormità che le è capitata è una persona molto positiva e sensibile, grande amante dell'Africa, adora il ballo, Susy dice che il Niguarda è  molto efficiente ma molto freddo, assistenza psicologica zero.

E’ entrata in camera sterile,non ha avuto il PC ma il telefonino con cui ha trasmesso i suoi pensieri e le sue sensazioni,e ha ricevuto messaggi e commenti,la situazione come tutti comprenderete è delicatissima,il mieloma  è un male molto molto difficile da combattere,finalmente qualche giorno fa  è tornata a casa ,ma ancora l’aspettano mesi difficili.

Susy ha un compagno, Enrico, con cui  vive da  molti anni, è molto presente e affidabile; per mesi l'ha vestita e svestita e portata in bagno e lavata e tutto. Lei era bloccata dal busto di ferro (oggi ne ha un modello più leggero, costosissimo, che pare la Usl non le rimborsi , fortunatamente, sulla presenza di Enrico non hanno fatto storie, anche se non sono sposati.

Non ci vuole molto per capire che Susy ha bisogno soprattutto di “sentirsi ancora viva”, perciò vi invito a visitare il suo diario on line e lasciare un messaggio di affetto e solidarietà umana, più saremo meglio sarà,deve sentirsi circondata dall’amicizia  e dal calore di tante persone.

Questo il link   http://ioelui.ilcannocchiale.it

Thanks a tutti,e fate girare il più possibile.


Pubblicato il 18/2/2007 alle 22.10 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web