Blog: http://Aurora86.ilcannocchiale.it

ALTRA BOCCIATURA PER L'ITALIA.

La rapida soluzione della crisi politica italiana ha allontanato il rischio di un periodo incerto di transizione dopo le recenti dimissioni del premier Romano Prodi e l'imminente voto di fiducia, ma comunque "è chiaro che non c'è una solida maggioranza per le riforme in Italia e il sostegno dei nove partiti della coalizione al 'patto' dei 12 punti è più un riflesso di sopravvivenza che una piattaforma vera e propria". Questo quanto scrive Moody's in un report dedicato alla crisi del governo Prodi.

27/02/2007 APCOM

 

Dopo che le agenzie Fitch e Standard & Poor's   ad ottobre scorso hanno abbassato il rating del debito pubblico italiano,considerato l’impatto di una finanziaria tutte tasse e nessun taglio significativo di spesa pubblica,adesso anche Moody’s  si è convinta che un governicchio che tira a campare non ha nessuna possibilità di fare le riforme (in primis quella previdenziale) di cui l’Italia ha bisogno.

Per il bene dell’Italia,questo governo prima se ne va,meglio è.



Pubblicato il 28/2/2007 alle 17.22 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web