Blog: http://Aurora86.ilcannocchiale.it

QUELLI CHE HANNO CAPITO TUTTO.

Claudia Gioia, esponente delle Unità comuniste combattenti (Ucc), condannata a 28 anni di carcere per l’omicidio del generale dell’Aeronautica Licio Giorgieri e per il ferimento dell’economista Da Empoli, è una delle dirigenti del Museo d’arte contemporanea di Roma. Risulta inoltre essere docente della fondazione Don Sturzo insieme a un altro terrorista rosso, Fabrizio Melorio.

Un’altra “consulente”  eccellente dunque per l’amministrazione Veltroni,che dopo essersi assicurato i servigi della Baraldini,sembra non possa più fare a meno ormai, di terroristi e assassini.

Del resto come dargli torto? Se brigatisti e terroristi siedono allegramente in parlamento,nelle istituzioni e nei ministeri, perché mai non potrebbero dirigere un museo ?

Saranno pure “compagni che sbagliano” ma questi dimostrano di aver capito tutto della vita,avete mai sentito che qualcuno di questi reduci dagli anni di piombo per guadagnarsi onestamente la vita,si dedichi che so,tanto per fare un esempio alla raccolta dei pomodori oppure alla catena di montaggio di una fabbrica?

Niente di tutto questo, solo incarichi di rilievo, e retribuzioni “adeguate” .

Oggi se non hai alle spalle  una carriera di assassino e delinquente,non sei nessuno,conti meno di niente,non puoi accedere alla linea premiale e alle corsie preferenziali che riserva loro la sinistra.


Pubblicato il 7/3/2007 alle 11.0 nella rubrica Trinariciuti.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web