Blog: http://Aurora86.ilcannocchiale.it

AVVISO DI GARANZIA A PRODI?

Secondo quanto riportato dal sito di Panorama, Romano Prodi è indagato dalla Procura di Catanzaro per abuso di atti d'ufficio.
L'inchiesta riguarda un comitato d'affari per la gestione di fondi UE sull'asse S.Marino-Bruxelles.
Al centro dell'inchiesta, oltre a numerose società sospette, ci sono alcuni uomini considerati dagli inquirenti molto vicini a Prodi e che sono già stati iscritti sul registro degli indagati per i reati di associazione per delinquere, truffa aggravata e violazione della legge Anselmi sulle associazioni segrete. Come l'onorevole Sandro Gozi, ex funzionario dell'Unione europea, già "assistente politico" di Prodi a Bruxelles e attualmente suo sostituto in Commissione Affari Costituzionali della Camera.
Il Procuratore di Catanzaro dichiara di non essere a conoscenza dell'iscrizione di Prodi nel registro degli indagati,mentre il Presidente del Consiglio interpellato sulla vicenda manifesta totale fiducia nel lavoro dei magistrati.
Tra le altre reazioni del mondo politico quella di Silvio Berlusconi,che durante una conferenza stampa a Lucca ha dichiarato: "Non faccio alcun commento, mi limito ad augurare a Romano Prodi di uscire presto con onore da questa situazione".
Giusto così, garantismo innanzi tutto,che vale per tutti.




Pubblicato il 14/7/2007 alle 0.35 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web