Blog: http://Aurora86.ilcannocchiale.it

SIAMO TUTTI USURATI.

Ebbene si,siamo tutti usurati,secondo il leader della UIL,Luigi Angeletti in un intervista pubblicata oggi dal Corriere,sono pochissime le categorie di lavoratori che si possono considerare "non usurate" ,tra questi i professori universitari,i politici e in qualche modo anche i magistrati,per tutto il resto,una platea vastissima di milioni di lavoratori,non c'è scampo, chi più chi meno, svolgono tutti "attività usuranti".
Certo, perchè come ribadisce Angeletti, l'usura non dipende soltanto dalla fatica fisica, ma anche e soprattutto dallo stress,e chi non è stressato al giorno d'oggi?
E così se il governo nella trattativa sulla riforma delle pensioni, spera di risparmiare discutendo sui cd "lavori usuranti" , sbaglia di grosso,chiosa Angeletti, lavorare stanca,o meglio usura ,forze dell'ordine, pompieri, militari, infermieri, barman, maestre, portieri, doganieri e chi più ne ha più ne metta,rientrerebbero tutti,secondo il leader della UIL ,nella categoria delle "attività usuranti",dal che se ne deduce, rimangono davvero pochi ad avere un "lavoro gratificante e senza stress".
Questa è un'ulteriore conferma,casomai ce ne fosse ancora bisogno, che la "trimurti sindacale" che ci ritroviamo in Italia, è obsoleta,antiquata e antistorica, prontissima a difendere "privilegi e diritti acquisiti", e a non occuparsi di chi diritti non ne ha, e forse non avrà mai.
Io mi chiedo e vi chiedo,se non sia il caso che, noi giovani e tutti quelli che non hanno certezze lavorative e previdenziali,scendiamo in piazza per far capire a costoro che non ci rappresentano e a difendere il nostro futuro lavorativo e previdenziale.
Mi sembra che l'on. Benedetto Della Vedova stia organizzando qualcosa in tal senso,prometto di tenervi informati.




Pubblicato il 17/7/2007 alle 16.7 nella rubrica Parole in libertà.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web