Blog: http://Aurora86.ilcannocchiale.it

RITORNA IL POPOLO DELLA LIBERTA’.

«Coltivo l'idea di una grandissima manifestazione che sia due-tre volte quella del 2 dicembre: ho visto che il 2 dicembre quest'anno è una domenica e spero di riunire quel giorno tutte le donne e gli uomini delle libertà».
Così si è espresso Silvio Berlusconi alla festa di Azione Giovani di Alleanza Nazionale.
L’intervento del leader della CDL,che ha dialogato a lungo con i giovani di AN ha toccato diversi temi, dalla federazione delle forze del centrodestra che deve portare al Partito delle Libertà, all’occupazione della RAI e delle Istituzioni, e al dialogo sulle riforme.
Su quest’ultimo punto Berlusconi è stato perentorio :”con questa sinistra non si può discutere”,confermando così la chiusura ad ogni dialogo.
"E' come negli ultimi giorni di Pompei...". Silvio Berlusconi per spiegare l'"assalto" alla Rai ha usato questa metafora: come gli abitanti della citta campana cercarono di scappare portando con se' tutto quello che potevano, cosi' il centrosinistra prima di cadere "sta occupando ogni spazio possibile. E' una vera e propria caccia al potere".
"Hanno finito per mettere le mani sulla Rai, così hanno tutte le istituzioni del Paese. Adesso hanno anche lo strumento per poter fare la comunicazione che vogliono al Paese, che peraltro non reagisce come loro desidererebbero a ciò che viene dal governo".
E pretendono anche di mantenere la Presidenza,ma non solo, pretendono anche di nominare un loro esponente alla Corte Costituzionale in sostituzione di Romano Vaccarella che era stato nominato dal centrodestra.
«Sarebbe per me ha detto Berlusconi, una grande soddisfazione se il mio passaggio in politica lasciasse in eredità una grande e compatta forza liberale». Insomma, ha concluso, bisogna andare «dalla federazione verso il partito unico» del centrodestra.
E subito dopo il leader di An Gianfranco Fini si è detto visibilmente compiaciuto e soddisfatto dalla risposta positiva di Berlusconi sul progetto di aggregazione nel centrodestra. Al termine della festa del movimento giovanile di An, Fini spiega che se «il problema politico è quello di arrivare a una federazione delle libertà, a un comitato delle libertà, chiamatelo come volete, nell'ambito del centrodestra», allora «mi sembra che Silvio Berlusconi abbia dato una risposta positiva».




Pubblicato il 14/9/2007 alle 21.30 nella rubrica Silvio Berlusconi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web