Blog: http://Aurora86.ilcannocchiale.it

SARA’ PIU’ POVERO IL NATALE 2007 .

Sarà un Natale molto freddo sotto il profilo dei consumi,è quanto emerge da un indagine sulle tredicesime e gli acquisti di fine anno condotta dalla Confesercenti-Publica Res.
In particolare, testimonia la ricerca, l'ammontare complessivo delle tredicesime sarà di 36,596 miliardi di euro, ma poco meno di 18 miliardi verranno utilizzati per gli acquisti natalizi con una diminuzione dell'1,8%, pari a 336 milioni di euro, rispetto all'anno scorso. Due le voci di maggior risparmio: 88 milioni di euro in meno saranno per la casa e la famiglia, mentre 248 milioni verranno tagliati dal portafoglio per i regali (-5%).
Insomma, osserva Confesercenti, anche "i consumi di Natale riflettono l'andamento di un anno economicamente difficile, con molti balzelli e poche illusioni nel quale sono aumentati (dal 61% al 67%) coloro che hanno tagliato diverse spese del loro bilancio. Durante il 2007 ne hanno pagato le conseguenze soprattutto i settori dell'abbigliamento (quasi la metà degli italiani ha ridotto il budget per questi acquisti), delle vacanze, della casa, ma anche quello dei beni alimentari".
23/11/2007

Nessuna meraviglia,dopo che la pressione fiscale ha raggiunto i livelli record dal dopoguerra ad oggi, i generi alimentari anche quelli di prima necessità come pasta,pane,latte ecc. sono ormai diventati beni di lusso e gli aumenti dei mutui,energia,gas, trasporti,carburante e chi più ne ha più ne metta,sarà già tanto se la stragrande maggioranza delle famiglie potrà permettersi un panettone a Natale e Capodanno,la tredicesima servirà per le bollette arretrate rate e tasse,altro che regali.
Gli incapienti però possono dormire sonni tranquilli, il governo ha destinato loro un bonus di 150 euro,ovvero 41 cent. al giorno,c’è di che scialacquare.
Si,non ci sono dubbi, deve essere proprio questa la felicità promessa da Prodi&C .



Pubblicato il 27/11/2007 alle 2.55 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web