Blog: http://Aurora86.ilcannocchiale.it

NESSUN RIPENSAMENTO !

Conferenza stampa a sorpresa questa mattina di Silvio Berlusconi durante la quale ha ribadito che non esiste “nessun ripensamento” sulla nascita del nuovo partito come i professionisti della disinformazione vogliono far credere.
Non si possono scambiare per un ripensamento la necessaria gradualità - spiega - e i necessari adempimenti burocratici e fiscali.
Non ci sono e non ci possono essere ripensamenti, titubanze, passi indietro; sono anzi sereno e determinato ad andare avanti lungo questa strada, anche perché Forza Italia condivide con me questo progetto, che è quello di fare “un grande partito dei moderati e dei liberali”.
«Il PdL è un nuovo partito che si fonda sugli elettori, a cui possono partecipare partiti e associazioni».
La costituzione del nuovo partito, «non è una svolta populista ma un rafforzamento della democrazia italiana perché riavvicina la politica ai cittadini mentre questo Governo ha scavato un solco». Per il Cav. il partito dei moderati e dei liberali che nascerà è altresì «la continuazione ideale di quello che abbiamo fatto fino adesso e nasce su solide basi che sono quelle di Forza Italia». Berlusconi stesso ha annunciato che nel prossimo weekend saranno i militanti a scegliere, nei gazebo, il nome del partito (due le opzioni: Popolo della Libertà e Partito della Libertà).E chi sarà il leader? «Se i cittadini lo vorranno, sarò io. Organizzeremo le primarie, con regole chiare e precise. Per questo stiamo studiando il modello americano».
«Io non ho mai fallito in un mio sogno, e se me lo pongo lo posso fare. E poi vi domando: chi c'è in Italia che può paragonare la propria storia personale di successi a quella di Silvio Berlusconi?»
E’ questo sogno dunque che Silvio Berlusconi vuole lasciare in eredità al paese.




Pubblicato il 29/11/2007 alle 15.9 nella rubrica Silvio Berlusconi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web