Blog: http://Aurora86.ilcannocchiale.it

MASTELLA : APPOGGIO ESTERNO AL GOVERNO.

Clemente Mastella ha confermato le dimissioni da ministro della giustizia (l’interim del dicastero è stato assunto da Prodi), «L'ho fatto per la mia onorabilità, perché non voglio sentirmi uno della casta. Voglio essere un cittadino comune nel giudizio rispetto alla magistratura».
Ha ribadito la sua fiducia nei giudici, ma non in “alcuni gip particolari”, ha difeso la moralità della sua famiglia e del partito parlando di “crisi di sistema”, perché di questo si tratta quando si è in presenza di «un gruppo di magistrati che se vuole mandare a casa un governo lo può fare».
A proposito del governo Mastella ha spiegato che darà l’appoggio esterno: “Noi non daremo l'apporto come prima, dove il compromesso era la condizione per tenere insieme la coalizione - ha precisato -, ma ci staremo nelle condizioni date. Rispettosi della logica del programma, della discussione sulla legge elettorale ma con i nostri valori sulla Chiesa, sui Dico, sulla politica estera».
Insomma da oggi in poi, altre “mani libere” in parlamento.



Pubblicato il 17/1/2008 alle 19.28 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web