Blog: http://Aurora86.ilcannocchiale.it

NIENTE CASINI.

Forse ce l’abbiamo fatta, dopo Mastella che correrà da solo, oggi è arrivato anche l’annuncio di Casini,ma era ormai chiaro da giorni ,mancava solo l’ufficialità, lo ritengo un bel colpo abbiamo preso due piccioni con una fava.
L’indecente balletto di questi giorni fatto dall’UDC dentro o fuori, non era altro che l’anteprima di quanto sarebbe successo una volta al governo, veti,infinite mediazioni, distinguo, tatticismi , un film già visto che per fortuna non si ripeterà .
Intanto già da qualche giorno molte federazioni provinciali dell’UDC stanno correndo armi e bagagli nel PDL, a cominciare da quelle siciliane, in prima fila i parlamentari Drago e Mancuso, questo dopo già gli addii di Giovanardi,Baccini e Tabacci.
Secondo me Casini,Cesa e Buttiglione faranno la fine del centrista Bayrou in Francia ridotto ai minimi termini da Sarkozy e la Royal.
Sul piano del risultato delle prossime elezioni , cambia poco o nulla, in pratica da una vittoria comodissima a una vittoria comoda, i più recenti sondaggi danno il PDL+LEGA NORD senza l’UDC al 47-48% anche al senato non c’è partita sarebbero 157 gli eletti per il PDL + 14 della LEGA NORD, considerando gli sbarramenti regionali del senato l’UDC avrà non più di 3-4 senatori di cui 2 eletti in Sicilia.
L’altra notizia del giorno è l’annuncio di Gianfranco Fini che ha dichiarato alla direzione nazionale di AN lo scioglimento in autunno del partito per fondersi nel PDL, questo a me sembra anche l’investitura ufficiale di Fini per il dopo Berlusconi.






Pubblicato il 16/2/2008 alle 16.31 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web