Blog: http://Aurora86.ilcannocchiale.it

FIVE MORE YEARS

Il trionfo di Silvio Berlusconi e del Popolo Della Libertà tra i cittadini italiani è innanzi tutto testimoniato dai numeri,quando ormai mancano poche sezioni allo scrutinio definitivo, la coalizione PDL+LEGA NORD+MPA ha un vantaggio di 9,2% al senato e 9% alla camera sulla coalizione Partito Democratico + Italia Dei Valori guidata da Walter Veltroni.
Anche il numero di seggi conquistati nelle due camere non lascia spazio a dubbi e interpretazioni: + o – 170 su 315 al senato, 340 su 630 alla camera, un mandato pieno ed assoluto a governare da parte del popolo italiano a Silvio Berlusconi che, si è confermato ancora una volta, l’unico vero leader capace di capire e interpretare quello che attraversa il paese.
E’ stato anche il giorno della scomparsa dalla rappresentanza parlamentare di formazioni storiche come i Verdi,Rifondazione Comunista,Comunisti Italiani, Sinistra Democratica e Socialisti che non sono riuscite a raggiungere il quorum sia alla camera che al senato, un piccolo drappello socialista guidato da Stefano Caldoro è comunque presente nelle liste del PDL,l’UDC guidata da Casini riesce a superare il quorum alla camera e avrà 34 deputati,irrilevante invece al senato dove saranno presenti al massimo 2-3 senatori,davvero poco per chi sino a qualche giorno fa sperava di fare l’ago della bilancia ed avere addirittura l’incarico di Premier in caso di stallo tra le due maggiori coalizioni, ma erano soltanto fantasie preelettorali.
Cinque anni ancora dunque,per quest’uomo che non finisce mai di stupire,ogni volta che lo danno per finito rinasce più forte di prima, e non viene mai meno la fiducia di gran parte degli italiani.
Sono convinta che governerà al meglio delle sue possibilità,pur se ci aspetta un periodo difficilissimo con la recessione mondiale alle porte e la pesantissima eredità del governo Prodi, crescita prossima allo zero,inflazione record al 3,3% e debito pubblico in risalita, è l’unica speranza di salvezza per questo maltrattato paese.
Alla fine della prossima legislatura si compirà il ventennio berlusconiano,ma forse solo tra qualche decennio si potrà capire l’importanza storica che quest’uomo prestato alla politica ha avuto per l’Italia, come unico protagonista contemporaneo della politica è già nella top ten dei dieci grandi che hanno fatto la storia d’Italia insieme a Garibaldi,Cavour, Pertini, De Gasperi,Leonardo Da Vinci ecc. come risulta da un recente sondaggio effettuato a cura dell’associazione sondaggisti italiani(ASSIRM), e si avvia a diventare un “Padre della Patria”, forse un giorno ai nostri nipotini potremo dire io c’ero .

BENTORNATO MIO PRESIDENTE NEL POSTO CHE LE COMPETE ,ALLA GUIDA DI QUESTO PAESE,AUGURI DI BUON LAVORO.

I CARE,WE CAN,THEY WIN

MENO MALE CHE SILVIO C’E’.


 



SOMEWHERE OVER THE RAINBOW (DA QUALCHE PARTE SOPRA L'ARCOBALENO), IL CIELO E' AZZURRO COME IL POPOLO DELLA LIBERTA', UNA CANZONE CHE ESPRIME AL MEGLIO LE MIE SENSAZIONI.
WHAT A WONDERFUL WORLD ! ! !









Pubblicato il 15/4/2008 alle 3.18 nella rubrica Silvio Berlusconi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web